Il binomio Benevento Rugby femminile e Nazareno Gabrielli

0
2753

Continua il buon campionato di Nazareno Gabrielli Benevento, la formazione sannita che quest’anno prende il nome (tecnicamente naming) dal famoso marchio di pelletteria italiana che per la prima volta affianca un club rugbystico come sponsor ufficiale.


Esistono alcune affinità tra lo sponsor, Nazareno Gabrielli, la squadra e la cultura rugbystica in generale. L’azienda marchigiana che nasce a Tolentino nel 1907, leader nella produzione di articoli in pelle dal design e dalla manifattura Made in Italy, ha conservato la capacità artigiana della lavorazione.


L’artigianalità della produzione e la realizzazione di prodotti esclusivi, suggeriti sia dalla tradizione locale che dalla richiesta del mercato, su uniscono ai valori delle community del rugby. La pelle, la pelletteria, l’artigianalità, la manualità, la tradizione del prodotto combaciano con i valori universali del rugby di concretezza,   di qualità, di lavorazione lenta e accurata. La stessa lavorazione attenta che occorre per costruire e raggiungere con attenzione una meta preziosa. Ogni cucitura di un prodotto in pelle Nazareno Gabrielli è un atleta prezioso che con il suo team si stringe attorno ad un obiettivo comune.


Nazareno Gabrielli vanta più di cento anni di storia che continua grazie ad un filo conduttore particolare: la capacità di mantenere un profondo legame con la realtà, interpretando le esigenze ed i cambiamenti del gusto e dello stile coerentemente con il patrimonio di valori.


Le ragazze di Nazareno Gabrielli Benevento Rugby indossano una maglia a strisce orizzontali bianco-celeste che mostra sul petto il logo del brand marchigiano di colore blu che compare anche sulle casacche della squadra maschile, sulla spalla destra di prima e seconda maglia.


Articolo edito da Yolo Sport Marketing, agenzia unica del Benevento Rugby.


Segui tutte le notizie, le curiosità e gli aggiornamenti su Facebook e Twitter!