Italia- Galles 15-16

0
434

Pubblico delle grandi occasioni allo stadio “Pacevecchia” di Benevento, tempio del rugby sannita, in cui si è vista una gara avvincente e combattuta fino all’ultimo secondo che ha tenuto tutti con il fiato sospeso.
Manifestazione apertasi con i consueti inni nazionali delle due rappresentative eseguiti dalla Fanfara del 10° Battaglione Carabinieri “Campania”, che ha visto grande coinvolgimento non solo delle atlete in campo, ma anche del pubblico presente.

Cronaca – Partono bene le azzurre, dopo solo cinque minuti vanno a segno con un calcio piazzato della Schiavon portandosi così sul 3-0.

Cinque minuti più tardi grande occasione sprecata ancora con la Schiavon sempre da calcio piazzato, ma questa volta non c’entra i pali.

Alla mezz’ora, da un raggruppamento su touche, arriva la prima meta gallese con il pilone Catrin Edwards che “buca” la difesa italiana e porta sul 3-5 l’incontro, trasformazione successivamente sbagliata dalla Prosser.

Al 36’ p.t. ancora un calcio piazzato sempre dall’infallibile Schiavon riporta avanti di un punto l’Italia (6-5).

A pochi secondi dalla fine della prima frazione, una disattenzione della difesa azzurra, sempre su rimessa laterale, consente la realizzazione della seconda meta gallese con il tallonatore Lowri Harries chiudendo il primo tempo sul punteggio di 6-10 per gli ospiti.

Nella ripresa il gioco si fa ancora più duro e di conseguenza più spezzettato, non facilitando il gioco delle azzurre.

Al 47’ st l’Italia grazie all’ennesimo calcio piazzato accorcia le distanze portandosi sul 9-10.

Dopo un’ora di gioco ancora Galles a segno con un calcio piazzato realizzato dalla Prosser(9-13).

Al 65’st ancora la Schiavon realizza il quarto piazzato della giornata e consente alla sua squadra di avvicinare le avversarie sul 12-13.

Al 72’ st Galles ancora avanti con la Prosser sempre su calcio piazzato portandosi avanti di quattro punti. (12 -16).

Al 75’st si riaccendono le speranze azzurre di rimonta approfittando della giornata di grazia della Schiavon che mette a segno il suo quinto piazzato della giornata portando ad un solo punto l’Italdonne dagli ospiti. (15-16)

Nei minuti finali non ci sono più occasioni per le ragazze del coach Di Giandomenico per provare a ribaltare le sorti dell’incontro. Il match si chiude sul punteggio di 15-16 per le gallesi.

Con quella di oggi matura la prima sconfitta nel VI Nazioni per le Azzurre, ma nonostante la battuta d’arresto non tutto è perduto. Sognare è d’obbligo alla luce dei risultati negli altri incontri del week end.

Al termine della partita si è svolto il tradizionale incontro tra le giocatrici delle due squadre, comunemente chiamato “Terzo Tempo”, segno di fair play che rende unico, nonostante la sua durezza, questo sport.

Dispiace aver perso una partita che era alla nostra portata – ha dichiarato a fine partita il coach Andrea Di Giandomenico – abbiamo sofferto in mischia chiusa e concesso troppe palle facili alle nostre avversarie. Ora concentriamoci sull’Inghilterra, possiamo e dobbiamo continuare a crescere.

Tabellino

Italia – Galles 15 -16 ( pt 6-10)

Italia: Furlan; Veronese (70 Tondinelli); Cioffi (67 Stefan); Zangirolami; Sillari; Ver. Schiavon; Barattin; Severin; Gaudino; Este; Trevisan; Molic; Gai; Zanon (60 Ballarini); Bettoni. A disp: Ferrari; Arrighetti; Campanella; Zublena; Chindamo.
All. Di Giandomenico.

Galles: Hywel (66 Johns); Rafique Taylor (41 James); E. Evans; De Filippo; Tuttiet; Snowsill; Prosser; Rachel Taylor; Davies; Nicholas; Powell Hughes; Hallett; Edwards (76 Howell); Harries (73 Phillips); Jenny Davies (53 York). A disp: Owens; Delyth Davies; Day.
All. Edwards.

Marcatori: 5’ pt cp Schiavon (IT);28’pt mt Edwards (G); 35’pt cp Schiavon (IT); 40’pt mt Harris (G); 47’ st cp Schaivon (IT); 60’st cp Prosser (G); 65’ st cp Schiavon (IT); 72’ st cp Prosser (G); 75’ st cp Schiavon (IT).
Woman of the match : Veronica Schaivon (IT)

Arbitro: Sylvie Bros (Francia).

Assistenti: Federica Guerzoni e Beatrice Benevenuti (Italia)

Note: 1000 spettatori

FONTE: NTR24

http://www.ntr24.tv/it/news/rugby/rugby-femminile-sei-nazioni-azzurre-battute-dal-galles-15-16.html