Le atlete del Rugby Benevento donano sangue al Servizio trasfusionale del “Rummo”

0
950
 Lo sport diventa solidarietà concreta con l’iniziativa che questa mattina ha visto impegnate atlete ed atleti del Rugby Benevento in una donazione di sangue a favore del Servizio trasfusionale dell’ospedale “Rummo” di Benevento, diretto dal dottore Abele Di Lonardo.



“Sono queste le iniziative che fanno sì che lo sport sia moltiplicatore di salute, trasmettendo quest’ultima da atleti integri e sani a persone in condizioni di difficoltà e, conseguentemente, bisognevoli di aiuto”. A dichiararlo è l’assessore allo Sport del Comune di Benevento, Luigi Ionico, che questa mattina si è recato presso il campo di rugby del rione Pacevecchia, ove si stava procedendo alla raccolta di sangue, per portare il plauso personale e dell’amministrazione ai donatori e agli operatori ospedalieri impegnati nella lodevole iniziativa, che tra l’altro è all’avanguardia a livello nazionale per l’utilizzo della telemedicina. Entusiasta anche il capitano del Rugby Benevento femminile, Elena Cioffi, che ha dichiarato: “Sono donatrice da due anni e per questo ho proposto alle compagne di fare una donazione collettiva, come squadra. Sono state tutte d’accordo e così abbiamo coinvolto anche parenti ed amici in questa iniziativa. E’ stata un’esperienza bellissima, entusiasmante, anche per quelli che donavano il sangue per la prima vola. A questo punto vorremo creare un gruppo stabile di donatori legato alla nostra squadra”.