Minirugby: il Benevento al torneo ‘Serboli’ di Arezzo

0
1019

Il settore minirugby dell’U.S. Benevento Rugby ha partecipato alla XVII edizione del Torneo nazionale “Luigi Serboli”, organizzato dalla società G.S. Vasari Rugby Arezzo. Hanno preso parte al torneo 18 società sportive provenienti da tutta Italia: 50 squadre composte da bambine e bambini dai 6 ai 12 anni, per un totale di 850 piccoli rugbisti; 1500 persone coinvolte, fra accompagnatori, tecnici e genitori.

“Un torneo nato dalla volontà di ricordare la tragica e prematura scomparsa di un giovane rugbista per un incidente stradale – spiega Guido Bonechi, presidente del G.S. Vasari Rugby Arezzo –. Ogni anno siamo impegnati per ospitare nel modo migliore tante squadre provenienti da tutta Italia, la prossima sfida sarà quella di far diventare il Serboli un torneo internazionale”.

Piazzamenti intermedi per le formazioni beneventane: ottima prestazione dell’Under 12 dei tecnici Gino Rillo e Gianluca Alloro, qualificata alla finale 5°/6° posto (poi non disputata per motivi logistici).
La squadra Under 10, guidata da Giuseppe De Rosa, ha sconfitto le Fiamme Oro con il risultato di 2-1, classificandosi al nono posto. “Ma non ha lasciato indifferente – spiega la società biancoceleste in una nota – la partecipazione della formazione della Polizia di Stato al Torneo di categoria”. La dirigenza sannita, infatti, esprime tutta la sua perplessità “in merito alla presenza di una formazione Under 10 delle Fiamme Oro, arrivata con il pullman e le divise tecniche della Polizia di Stato e supportata dagli atleti della prima squadra. Dettagli da non sottovalutare, considerato che il Benevento Rugby riesce a fatica a trovare le risorse economiche utili alle trasferte dei suoi giovani tesserati, mentre altre società – evidentemente – possono contare sul supporto di realtà istituzionali”.

Alla trasferta di Arezzo hanno partecipato, insieme al presidente del Benevento Rugby Rosario Palumbo e al responsabile di categoria Pietro Carluccio, i dirigenti Carmine Ritirato e Paolo Galimberti (Under 12), Lucia Boffa e Alessia Pedicini (Under 10), e Federica Pastore (Under 8).