TORNEO VI NAZIONI, A BENEVENTO L’ITALIA SFIORA L’IMPRESA

0
998

Nel quarto turno del Torneo VI Nazioni, l’Italia esce sconfitta dal “Ciro Vigorito” di Benevento con il punteggio di 20-28 per la Francia. La gara è stata molto combattuta, con le Azzurre costrette a rincorrere già dopo tre minuti di gioco per la meta realizzata dal centro francese Agricole e trasformata dal forte mediano di apertura Casenave. Sul 3-12 per le francesi, arriva al 25’ la meta di capitan Zangirolami che riapre la partita. La prima frazione si chiude sul 10-19 per la Francia che riesce a segnare la seconda meta con il centro Poublan (trasforma Casenave). Nella ripresa, è Veronica Schiavon a portare le Azzurre sul momentaneo 13-19. L’Italia crede all’impresa ed al 51’ riesce ad andare in meta con la seconda linea Severin che recupera l’ovale e schiaccia il 20-22. Due piazzati della precisa Casenave, chiudono l’incontro sul 20-28 per la Francia.

C’è mancato davvero poco per fare la stessa impresa della maschile – afferma la Manager Maria Crisitina Tonna – speriamo di avere ancora benzina per giocare in Scozia. Ringraziamo la città di Benevento ed il Benevento Rugby per l’ospitalità, ed i tifosi che ci hanno sostenuto con calore. Di sicuro, stiamo giocando il nostro miglior VI Nazioni”.

In campo, la veterana Veronica Schiavon che ha festeggiato 50 caps marcando 10 punti e conquistando il titolo di migliore giocatrice del match.

Sono contenta dei 50 caps – spiega Veronica Schiavonè un traguardo davvero importante da condividere con tutte le mie compagne. Oggi sono stata fortunata ma la cosa più importante è aver ridotto il gap che ci divideva dalla Francia. La partita è stata dura ma alla fine abbiamo fatto soffrire le nostre avversarie”.

Ottima prova della beneventana Maria Grazia Cioffi davanti al suo pubblico.

E’ stato emozionante giocare nella mia città – a parlare è la sannita Maria Grazia Cioffi –  e sarebbe stato ancora più bello vincere ma la Francia è molto forte e lo ha dimostrato anche al mondiale. Segnare 20 punti ad una formazione così esperta è un ottimo risultato. Per il futuro, mi auguro di avere in Nazionale la stessa carriera di Veronica Schiavon”.


Stadio “Ciro Vigorito” di Benevento, ore 14,30


ITALIA – FRANCIA: 20-28 (P.T. 10-19)

Italia: Schiavon V., Veronese, Cioffi, Zangirolami (cap), Furlan, Tondinelli, Barattin, Gaudino, Bado (62’ Ruzza), Este (45’ Campanella), Pettinelli, Severin, Gai (41’ Vaghi), Zanon (62’ Raponi), Cucchiella (61’ Gai). All. Andrea Di  Giandomenico e Daniele Porrino.

Francia: Ladagnous, Aguerre, Poublan, Agricole (80’ Sobolak), Ramkilaoun (57’ Parra), Casenave, Yahe (75’ Troncy), Ba, Manon (58’ Canal L.), Canal C., De Nadai (47’ Bouisset), Rabier, Chobet (75’ Noguerra), Mignot (59’ Sainlo), Ezanno.

Marcatori: 3’ mt Agricole tr Casenave; 13’ cp Schiavon V.; 18’ mt Canal C.; 25’ mt Zangirolami tr Schiavon;  38’ mt Poublan tr Casenave;  II° Tempo:  44’ cp Schiavon V.;  47’ cp Agricole;  51’ mt Severin tr Schiavon V.;  54’ cp Casenave; 70’ cp Casenave.

Arbitro: Inwood (Nz). Giudici di linea: Di Martino (Ita) e Di Blasio (Ita).

Note: spettatori 1000.


Antonello De Nicola

Ufficio Stampa U.S. Benevento Rugby